Araucaria columnaris (G. Forst) Hook

(Araucariaceae)

Albero molto longevo dal portamento slanciato, col fusto spesso biforcato a metà altezza e la chioma colonnare; nei paesi d'origine può raggiungere i 70 m di altezza.

Le foglie giovani, aghiformi, alterne, strettamente addensate sui ramoscelli minori (brachiblasti), sono lunghe 1,5 cm; quelle adulte, densamente imbricate, sono lunghe 6 mm e presentano evidenti nervature. I coni maschili sono cilindrici e non superano la lunghezza di 2 cm, quelli femminili, di forma ellissoidale, hanno le dimensioni di 11 x 16 cm con scaglie di circa 3 cm. I semi sono appuntiti all'apice.

L'A. columnaris, nota anche con il nome di A. cookii in onore al grande Cook che esplorò il Pacifico toccando l'Australia, è esclusiva della Nuova Caledonia e delle Isole Ebridi, dove forma estese foreste. Nel paese d'origine è importante sia per la produzione di legname che per la resina, ma da noi viene usata solamente, nei parchi e nei giardini, a scopo ornamentale.

Nell'Orto dell'Ateneo palermitano sono presenti, inoltre, con rigogliosi esemplari, A. cunninghamii, A. heterophylla e con tre giovani ma già significativi esemplari, la bellissima Araucaria bidwilli, con gli strobili femminili grandi anche 30 cm in altezza 25 in diametro e dal peso di circa 5 chilogrammi. Anche queste specie raggiungono misure considerevoli e sono originarie dell'Oceania.

Orto Botanico

Università degli Studi di Palermo

Via Lincoln, 2

90133 PALERMO, Italia

Codice Fiscale 80023730825, Partita IVA 00605880822

 

091 23891236

ortobotanico@unipa.it

botanica@unipa.it