Giardino botanico

Un orto botanico si differenzia da un qualsiasi altro giardino perché le collezioni oltre ad essere disposte secondo canoni estetici e identificate scientificamente, sono ordinate per criteri scientifici: gli ordinamenti. I circa 100 mila metri quadrati che racchiudono l'Orto botanico di Palermo possono essere schematicamente suddivisi in diversi settori: di questi, alcuni risalgono alla fondazione, altri sono stati creati in seguito al suo ultimo ampliamento nel primo ventennio del secolo scorso, altri ancora risalgono all’ultimo decennio appena trascorso, risultato della grande opera di arricchimento delle collezioni contestualmente intrapresa. I più importanti, sia per l’entità delle piante presenti sia per l’estensione sono quelli a carattere sistematico, il sistema di Linneo e quello di Engler. Parte di ciò che fino a qualche anno fa era il terzo grande settore dell'Orto, quello sperimentale, e parte dell’antico boschetto esotico sono stati ultimamente riconvertiti per accogliere importanti collezioni sistematiche e biogeografiche. Tra queste si ricordano il complesso delle Cicadee, il Palmetum, il frutteto tropicale, il settore delle piante medicinali e aromatiche.

Orto Botanico

Università degli Studi di Palermo

Via Lincoln, 2

90133 PALERMO, Italia

Codice Fiscale 80023730825, Partita IVA 00605880822

 

091 23891236 - 091 23891249

ortobotanico@unipa.it