Palmetum

Il gruppo delle Arecaceae è il più nutrito contingente dell’Orto Botanico. Si tratta di 455 individui appartenenti a 43 famiglie e 42 generi differenti. Rispetto ai classici pochi generi ereditati dal secolo precedente, l’Orto oggi dispone di un’imponente collezione disposta in piena aria, in cui sono rappresentati numerosi generi, in natura diffusi in tutti continenti. Tra i generi più rappresentati ci sono Phoenix, Sabal, Chamadorea e Syagrus. La tabella che segue riporta i 42 generi collezionati all’interno dell’Orto Botanico, il numero di specie e gli individui afferenti al genere stesso.

Grazie al favore del clima, 156 esemplari di 39 generi diversi e 95 specie sono state impiantate in un vasto spazio di circa 4500 metri quadrati, in una posizione abbastanza centrale dell’Orto: il Palmetum. In esso si contano oggi numerose specie provenienti dall’Asia tropicale, dall’America centrale e meridionale e da molte isole tropicali.

Tra le tante, sono di rilievo Roystonea regia di Cuba, Bismarckia nobilis, Dypsis decaryi e Ravenea rivularis del Madagascar, Serenoa repens della Florida, nota palma medicinale, Wallichia densiflora dell’Hymalaya, Crysophila argentea del Centro America.

Vi figura buona parte delle specie del genere Phoenix, tra cui P. theophrasti del Mediterraneo orientale, nonché P. humilis e P. sylvestris, entrambe indiane; altresì alcune specie di Arenga, tra cui A. engleri di Formosa e A. caudata della Tailandia, di Caryota (C. maxima di Java, C. ochlandra dell’Hymalaya), di Tritrinax (T. brasieliensis e T. campestris rispettivamente del Brasile e dell’Argentina), di Archathophoenix (A. cunninghamiana dell’Australia) e ancora diverse specie dei generi Raphis e Chamaedorea.

 

Orto Botanico

Università degli Studi di Palermo

Via Lincoln, 2

90133 PALERMO, Italia

Codice Fiscale 80023730825, Partita IVA 00605880822

 

091 23891236 - 091 23891249

ortobotanico@unipa.it

botanica@unipa.it